Muffato della Sala IGT Castello della Sala

ANTINORI

34.50€

Disponibile

12% vol

0.75L

12%

0.75

Descrizione

Sono passati più di sei secoli da quando il Castello della Sala fu costruito per la nobile famiglia Monaldeschi della Vipera. Nello stesso periodo Giovanni di Piero Antinori aderì alla corporazione dei Vinattieri di Firenze. Le storie del Castello della Sala e degli Antinori si sono poi incontrate nel 1940 quando Niccolò Antinori acquistò il Castello con l’intento di produrvi vini bianchi. Tra questi brilla il Muffato della Sala, vino bianco dolce ottenuto da uve attaccate da muffa nobile, la Botrytis Cinerea, che disidrata l’acino concentrando zuccheri e sostanze aromatiche. La loro raccolta si è protratta per più di un mese per dar modo a tutte le uve di giungere a una perfetta maturazione.

Caratteristiche organolettiche

  • Colore: Colore giallo dorato

  • Perlage:

  • Bouqet: Aromi che ricordano le pesche e il miele

  • Sapore: Ben strutturato e molto armonico

  • Classificazione di legge:

  • Temperatura di servizio: 10°/12°

Caratteristiche tecniche

  • Regione: Umbria

  • Ubicazione:

  • Vitigni: Grechetto, Sauvignon

  • Gradazione alcolica: 12

  • Annata:

  • Epoca di vendemmia:

  • Composizione del terreno:

  • Resa per ettaro:

  • Sistema di allevamento:

  • Affinamento:

  • Produzione di bottiglie annua:

  • Abbinamenti: Primi piatti, carni bianche, pollo, formaggi a pasta morbida, dolci.

Muffato della Sala IGT Castello della Sala

ANTINORI

34.50€

12% vol

0.75L

Disponibile

Descrizione

Sono passati più di sei secoli da quando il Castello della Sala fu costruito per la nobile famiglia Monaldeschi della Vipera. Nello stesso periodo Giovanni di Piero Antinori aderì alla corporazione dei Vinattieri di Firenze. Le storie del Castello della Sala e degli Antinori si sono poi incontrate nel 1940 quando Niccolò Antinori acquistò il Castello con l’intento di produrvi vini bianchi. Tra questi brilla il Muffato della Sala, vino bianco dolce ottenuto da uve attaccate da muffa nobile, la Botrytis Cinerea, che disidrata l’acino concentrando zuccheri e sostanze aromatiche. La loro raccolta si è protratta per più di un mese per dar modo a tutte le uve di giungere a una perfetta maturazione.

Caratteristiche organolettiche

  • Colore: Colore giallo dorato

  • Perlage:

  • Bouqet: Aromi che ricordano le pesche e il miele

  • Sapore: Ben strutturato e molto armonico

  • Classificazione di legge:

  • Temperatura di servizio: 10°/12°

Caratteristiche tecniche

  • Regione: Umbria

  • Ubicazione:

  • Vitigni: Grechetto, Sauvignon

  • Gradazione alcolica: 12

  • Annata:

  • Epoca di vendemmia:

  • Composizione del terreno:

  • Resa per ettaro:

  • Sistema di allevamento:

  • Affinamento:

  • Produzione di bottiglie annua:

  • Abbinamenti: Primi piatti, carni bianche, pollo, formaggi a pasta morbida, dolci.