S-Cètt Sangiovese Rubicone IGT Bio

TENUTE S. LUCIA

10.00€

Disponibile

0.75L

0.75

Descrizione

L'azienda vinicola Tenuta Santa Lucia nasce all'inizio degli anni Sessanta a Mercato Saraceno, sugli appennini romagnoli. Da sempre attenta alla valorizzazione del territorio e della cultura locale, utilizzano tecniche di agricoltura biologica per la salvaguardia della salute dell'uomo e dell'ambiente. L'azienda di compone di 12 ettari di vigneti e si occupa di tutte le fasi della produzione, dalla coltivazione della vite alla raccolta, alla vinificazione vera e propria. Gli impianti sono coltivati a spalliera e utilizzano il tipo di potatura detto "a Guyot", che garantisce un buon arieggiamento delle foglie e di preservare un certo numero di gemme per produrre i tralci a frutto per l'anno successivo. Oltre alle tecniche biologiche, i vini della Tenuta Santa Lucia si avvalgono anche dell'agricoltura biodinamica, che tiene in considerazione l'influsso delle fasi lunari sia nel momento della coltivazione, sia in quello della vinificazione.

Caratteristiche organolettiche

  • Colore: Colore rosso rubino profondo

  • Perlage:

  • Bouquet: Offre aromi di frutta rossa fresca

  • Sapore: Acidità tagliente

  • Classificazione di legge: IGT

  • Temperatura di servizio:

Caratteristiche tecniche

  • Regione: Emilia Romagna

  • Ubicazione: Vigneto “Taibo”, Mercato Saraceno (FC), Italia; 250 m. s.l.m.; nord-sud

  • Vitigni: Sangiovese 100%

  • Gradazione alcolica:

  • Annata:

  • Epoca di vendemmia: A mano in piccole casse – metà settembre

  • Composizione del terreno: Argille brune e limo con molto scheletro

  • Resa per ettaro:

  • Sistema di allevamento: Impianto a spalliera con potatura Guyot

  • Affinamento:

  • Produzione di bottiglie annua:

  • Abbinamenti: Piatti di pasta al ragù e carni rosse, carni bianche, si accompagna bene a straccetti ai funghi porcini.

S-Cètt Sangiovese Rubicone IGT Bio

TENUTE S. LUCIA

10.00€

0.75L

Disponibile

Descrizione

L'azienda vinicola Tenuta Santa Lucia nasce all'inizio degli anni Sessanta a Mercato Saraceno, sugli appennini romagnoli. Da sempre attenta alla valorizzazione del territorio e della cultura locale, utilizzano tecniche di agricoltura biologica per la salvaguardia della salute dell'uomo e dell'ambiente. L'azienda di compone di 12 ettari di vigneti e si occupa di tutte le fasi della produzione, dalla coltivazione della vite alla raccolta, alla vinificazione vera e propria. Gli impianti sono coltivati a spalliera e utilizzano il tipo di potatura detto "a Guyot", che garantisce un buon arieggiamento delle foglie e di preservare un certo numero di gemme per produrre i tralci a frutto per l'anno successivo. Oltre alle tecniche biologiche, i vini della Tenuta Santa Lucia si avvalgono anche dell'agricoltura biodinamica, che tiene in considerazione l'influsso delle fasi lunari sia nel momento della coltivazione, sia in quello della vinificazione.

Caratteristiche organolettiche

  • Colore: Colore rosso rubino profondo

  • Perlage:

  • Bouqet: Offre aromi di frutta rossa fresca

  • Sapore: Acidità tagliente

  • Classificazione di legge: IGT

  • Temperatura di servizio:

Caratteristiche tecniche

  • Regione: Emilia Romagna

  • Ubicazione: Vigneto “Taibo”, Mercato Saraceno (FC), Italia; 250 m. s.l.m.; nord-sud

  • Vitigni: Sangiovese 100%

  • Gradazione alcolica:

  • Annata:

  • Epoca di vendemmia: A mano in piccole casse – metà settembre

  • Composizione del terreno: Argille brune e limo con molto scheletro

  • Resa per ettaro:

  • Sistema di allevamento: Impianto a spalliera con potatura Guyot

  • Affinamento:

  • Produzione di bottiglie annua:

  • Abbinamenti: Piatti di pasta al ragù e carni rosse, carni bianche, si accompagna bene a straccetti ai funghi porcini.